Sacha Baron Cohen: perché ha lasciato il film sui Queen

Sacha Baron Cohen: perché ha lasciato il film sui Queen
Sacha Baron Cohen © Cover Media

Sacha Baron Cohen ha rinunciato al ruolo nell’attesa biopic sul leader dei Queen Freddie Mercury a causa divergenze artistiche. In un’intervista all’Howard Stren show l’attore ha rivelato di aver deciso di abbandonare il progetto, da lungo tempo pianificato, perché non era d’accordo con i restanti membri della band su come rendere sul grande schermo gli aspetti più scomodi della vita del compianto artista.

- Anzeige -

Sacha Baron Cohen: perché ha lasciato il film s...

Il 44enne avrebbe voluto raccontare tutta la storia, senza censurare i party, la droga, il sesso e tutto il resto. «Ci sono storie incredibili su Freddie Mercury», ha spiegato. «Era un tipo decisamente selvaggio, viveva un vita estrema. Girano racconti di nani che camminavano nei party con piatti di cocaina sulla testa».

Sacha, ora negli Usa per promuovere il suo nuovo film «Grimsby», ammette di capire le ragioni per cui i Queen preferirebbero una narrazione più soft, ma sottolinea di aver fatto notare loro fin dal primo incontro che ci sarebbero state delle divergenze creative.

Cover Media

— ANZEIGE —